Hotbox Blog

Il Packaging per la Delivery

Come conquistare nuovi clienti a domicilio

Dopo aver studiato attentamente il piatto da proporre ai vostri clienti, bisognerà prestare altrettanta, se non superiore, attenzione al packaging nel quale trasportare le vostre prelibatezze.

I migliori ingredienti, combinati con sapiente fantasia, daranno un risultato che dovrebbe essere particolarmente apprezzato dalla vostra clientela appassionata di ordini a domicilio.

Per portare a casa dei vostri clienti un’esperienza innovativa dovreste concentrarvi, dopo aver pensato al contenuto, anche sul contenitore…

A livello normativo, L’Istituto Superiore di Sanità ha stabilito una serie di linee guida con delle indicazioni ad interim sul contenimento del contagio Sars-Covid-2 da cui estrapoliamo:

“Gli alimenti pronti per la consegna devono essere posti in contenitori adatti al contatto con gli alimenti (MOCA) ed essere separati da altre merci. Borse e zaini termici usati per la consegna degli ordini devono essere puliti e disinfettati dopo ogni uso.” Qui documento orginale: Protocollo ISS

Pasta, carne, pizza, patatine fritte, crostata, pesce, toast, panini…

Ognuno di questi capisaldi della cucina da asporto o domicilio ha alcune forme “tradizionali” di imballaggio.

 

Quale packaging per il domicilio dovrei usare?

 

Nate e perfezionate in un’epoca in cui la plastica era l’unica alternativa e sembrava il futuro, le classiche vaschette/contenitore in alluminio con coperchio o chiuse con un giro di carta alluminizzata sono da sempre tra le compagne di viaggio preferite sia per uso domestico che per uso commerciale.

Successivamente abbiamo visto crescere imballaggi e confezioni di vario tipo, solitamente inquinanti, prima del grande boom green dei contenitori riciclabili.

 

Per quanto riguarda i contenitori del “nuovo millennio” sicuramente oggi abbiamo una varietà di offerte e di tecnologie applicate ben più ampia rispetto al passato:

Plastiche alveolate, Pet alimentare, alluminio (si, sempre lui), cellulosa, polpa di cellulosa, carte e cartone riciclati o riciclabili, con pellicole in pet interne, alluminizzate… Insomma il mercato offre un’importante varietà di opzioni pronte a coprire qualunque esigenza.

 

Ma qual è il contenitore migliore?

Non vi proporremo una soluzione, ma un suggerimento: semplice è meglio.

Se avete fatto la scelta di utilizzare Hotbox e siete già partiti con l’idea di settare un nuovo standard per la delivery e Vi ringraziamo per averci scelti e vi chiameremo a testimoniare le vostre esperienze!

Se state ancora pensando a come proporre una delivery innovativa e di qualità, sappiate che la tecnologia di Hotbox è amica della semplicità: quando selezionerete i fornitori contenitori con i quali potrete trasportare la creazione i vostri piatti sappiate che dovranno avere delle prese d’aria per eliminare o favorire l’eliminazione del vapore in eccesso, che dovranno essere leggeri, impilabili, facilmente trasportabili.

Non utilizzate plastiche, oltre che inquinanti sono inutilmente costose e fonderebbero a contatto con le pareti dell’Hotbox, ma soprattutto utilizzate materiali facilmente riciclabili come alluminio e polpa di cellulosa: i più semplici e meno costosi, sono anche i più efficaci!

 

Prendendo ad esempio un classico cartone per la pizza, forse uno degli imballaggi più richiesti e più diffusi, sappiate che sul mercato ci sono prodotti con tecnologie di produzione avanzatissime, che provano a sopperire alle mancanze della classica delivery di scarsa qualità, ma che costano oltre 0,70€ l’uno.

Per darvi un parametro, un buon contenitore in polpa di cellulosa ne costa 0,13-0,15€.

Ovviamente sul consumo del singolo cartone l’impatto è minimo, ma pensate che la differenza ( fatta sui grandi numeri) può essere impattante per ben più di 100000€/anno!

 

Facendo le consegne con Hotbox renderete più felici i clienti, trasporterete il cibo con minor inquinamento e contribuirete alla possibilità di riciclare la cellulosa da parte dei vostri consumatori. Create una circolarità di informazioni e consigli in questo senso.

Da soli possiamo fare qualcosa, ma uniti potremo preservare l’ambiente per le generazioni future!

 

Domande?

Altri articoli

Hotbox Blog Hamburger perfetti, anche a casa

Hotbox Blog Hamburger perfetti, anche a casa

Hotbox BlogHamburger perfetti, anche a casa Questa settimana parliamo di come la delivery possa rendere gradevole anche l’esperienza di consumo tra le mura di casa come nel nostro fast food preferito! Cominciando dalla selezione degli ingredienti, la qualità di ogni...

Umidità, il Killer del gusto

Umidità, il Killer del gusto

Hotbox BlogUmidità, il Killer del gusto Questa settimana parliamo di aspetti tecnici e delle loro conseguenze sul cibo nel processo di consegna a domicilio. Come visto precedentemente qui “blog contenitori” la creazione di un piatto per la delivery porta con sé un...

Come conquistare nuovi clienti a domicilio

Come conquistare nuovi clienti a domicilio

Hotbox BlogCome conquistare nuovi clienti a domicilioOggi tratteremo un argomento particolarmente spinoso: come fare a raggiungere i nostri clienti online? Abbiamo visto in uno dei precedenti articoli avere una proposta di menù accattivante aiuta a soddisfare il...

Il menù nella delivery

Il menù nella delivery

Hotbox BlogIl menù nella deliveryParte importante dell’user experience dei vostri clienti online sarà il rapporto con il menù. Come tutti sappiamo è la prima interfaccia grafica, comunicativa ed orientativa per gusto e capacità di spesa del cliente tradizionale seduto...

Inizia la consegna nel 2020, più affari e clienti soddisfatti

Inizia la consegna nel 2020, più affari e clienti soddisfatti

Hotbox BlogInizia la consegna nel 2020, più affari e clienti soddisfattiCome mantenere una reputazione eccellente e guadagnare di più (sopravvivere al 2020)! Hai un ristorante eccellente e una reputazione da proteggere, ma, come tanti colleghi, ti stai facendo queste...

Consegna con qualità (Hotbox) e paga solo il 14% di commissione

Consegna con qualità (Hotbox) e paga solo il 14% di commissione

Hotbox BlogConsegna con qualità (Hotbox) e paga solo il 14% di commissioneCome offrire una migliore qualità e guadagnare di più! Usa le piattaforme per ciò che fanno meglio, marketing e ordini: pagherai solo il 14% delle commissioni. Ciò significa che risparmi il 16%...

Per amore del cibo – Delivery con Hotbox: più qualità e meno costi!

Per amore del cibo – Delivery con Hotbox: più qualità e meno costi!

Hotbox BlogPer amore del cibo - Delivery con Hotbox: più qualità e meno costi!Molti ristoratori si sono interessati a Hotbox,  in pochissimo tempo: questo ci rende orgogliosi! In questo momento siamo sovraccarichi, ma felici di ricevere tante richieste. Allo stesso...